professione, esposizioni, spettacoli

Esperienze

  • Ha svolto attività di ripresa per privati, aziende, editori, istituzioni culturali internazionali, università, ONLUS.
  • Si è occupato della creazione e della gestione di archivi fotografici per enti e università.
  • Ha realizzato allestimenti per l’arredamento con sue immagini di grande formato.
  • Ha avuto rapporti di lavoro come acquirente di immagini con le principali agenzie fotografiche italiane.
  • Ha trattato l’acquisizione di diritti fotografici con importanti musei stranieri.
  • Ha fondato nel 2003, con Enrica Viganò, la casa editrice specializzata in fotografia Admira Edizioni, pubblicando Mario Giacomelli. La collezione della Città di Lonato, Milano, 2003.
  • Ha curato scenografie teatrali con proprie immagini per il Filodrammatici di Milano.
  • Ha curato l’allestimento di mostre nell’ambito della Biennale del Cinema di Venezia 2005.
  • Tiene lezioni e seminari nelle scuole superiori università sul proprio lavoro fotografico.
  • Svolge il lavoro di photo-editor per progetti di volumi fotografici e per allestimento di mostre di altri autori.
  • Ha svolto una consulenza per la Provincia di Genova sul tema della comunicazione urbana attraverso la pubblicità discriminante nei confronti delle donne.
  • Nel 2010 ha fondato IChOme fotografia contemporanea sostenibile a Milano, un marchio e un nuovo concetto per il mercato della fotografia d’autore.
  • Ho tenuto diversi corsi di formazione basati sulla fotografia come metafore narrativa e percettiva, sia ad aziende sia a gruppi di professionisti in ambito ospedaliero.

 

 Attività artistica

  • La fase iniziale di riprese documentarie che ha interessato i beni culturali e paesaggistici del suo territorio, specialmente prima del sisma del 1980, è confluita nella prima esposizione personale in bianco-nero Architetture disegnate del 1986, dedicata all’astrazione architettonica, privilegiando l’uso del teleobiettivo. Ha presentato per “Genova 2004” un progetto di fotografia e testi sul tema del viaggio, composto di proprie immagini di architettura accompagnate da brani dell’Odissea, dal titolo: Odissea minima. Il progetto è stato scartato dall’organizzazione di quell’evento ma è stato successivamente prodotto nel 2006 dalla Provincia di Avellino e patrocinato dall’Università Federico II di Napoli, Facoltà di Lettere e Filosofia Corso di Laurea Magistrale in Filologia, Letterature e Civiltà del Mondo Antico. Del 2011 è il quinto allestimento della mostra.
  • Il successivo percorso creativo ha portato l’autore ad indagare maggiormente i volumi, le linee e la luce dell’architettuta mediterranea (Italia, Francia, Spagna, Turchia, Marocco, Algeria) ed è confluito nelle varie edizioni della mostra Bianco Mediterraneo e nelle succesive mostre Marocco! esposta a Roma con la partecipazione del consolato del Marocco e Frammenti metaurbani.
  • Parallelamente, ha sviluppato la ricerca dal titolo Pubblicittà, sull’impatto della pubblicità nel contesto urbano, dalla quale è presto derivata quella più imponente sull’immagine della donna in pubblicità, dal titolo Chi è il maestro del lupo cattivo? esposta al pubblico per la prima volta a novembre 2004 e giunta nel 2016 alla 22ma edizione. Dalla ricerca è nato anche l’omonimo libro.
  • Ha sviluppato il tema dell’accostamento tra fotografia e mitologia, con la mostra Le dodici fatiche di Carrara, con immagini delle cave di marmo di Carrara, presentata al festival internazionale di fotografia di Cesano Maderno Foto & Photo nel 2003.
  • Ha pubblicato per Admira il libro monografico di fotografie d’arte Capri! La foglia e la pietra, Milano 2006, pp.176, 119 foto b/n.
  • Ha realizzato un progetto di comunicazione artistica sulla tematica ecologista del riciclo dei rifiuti urbani confluita nella mostra Ri-Ciclo esposta per la prima volta al Life Gate Café di Milano a marzo 2006 e giunta nel 2016 alla 11ma edizione con la serie Finis Mundi sul riciclo delle apparecchiature elettriche ed elettroniche.
  • Ha prodotto e curato la regia insieme a Francesco Puccio degli spettacoli La donna e l’uva andato in scena il 6 agosto 2006 nell’ambito del Festival Le corti dell’arte di Cava de’ Tirreni, presentando suoi brani poetici appositamente composti associati ad immagini fotografiche dell’omonima ricerca e Il boa, 6 marzo 2009, sempre a Cava de’ Tirreni.
  • Sta sviluppando la sceneggiatura teatrale del progetto per immagini,  testi, musica e danza dal titolo Il parco-non-giochi dedicato al tema della perdita dello spazio del gioco per i bambini nelle guerre e nelle migrazioni, presentato in anteprima a Roma il 16/5/07 nella Festa Nazionale del Gioco, organizzata dall’Arci Ragazzi.
  • Ha esposto in differenti edizioni le ricerche:  Mare clandestino, Peppino Impastato Antichissimo fiore, Piccolo marocco, Scarperò(m).
  • Ha in corso le ricerche: La città cattiva, L’arca di Mosè, La prua, Ritrattissimi, Mano d’opera, La storia dell’uomo che è partito e non è mai arrivato e delle scarpe che hanno continuato il viaggio al posto suo,  Un fiore di città, Antiquum exquirite oculum, La mia faccia di donna: la rivoluzione è finita.
  • Ha curato per molti anni lo sviluppo e la stampa delle proprie immagini in bianco e nero. Attualmente, si affida ai più qualificati laboratori di stampa di Milano, richiedendo sempre stampe da collezione.
  • Sue foto, cedute in tiratura massima di 5, sono conservate in collezioni pubbliche e private.
  • E’ autore di testi poetici e teatrali sui suoi lavori fotografici.

 

Esposizioni e spettacoli teatrali

Peppino Impastato antichissimo fiore

architetture disegnate

bianco mediterraneo

i chiodi di Ulisse

il parco-non-giochi 3 (mare clandestino)

la donna e l’uva

le 12 fatiche di Carrara

Marocco!

odissea minima (foto)

odissea minima (testi)

Ri-Ciclo

di segno

Scarperò(m)

Acria Scripta Manent

Natura Bella Bio

Non sono un confetto ambulante

Aggettiva

Il presepe di Partenope

Il mondo indivisibile

 

Ricerche, progetti fotografici in corso e opere teatrali

il giardino della Minerva a Salerno

il sentiero dei fiori

la città cattiva

il parco-non-giochi 1

il parco-non-giochi 2 (Death Commonwealth)

Ri-Ciclo carta per Comieco

una scala per il paradiso

l’Arca di Mosè

Astrazione Pompeiana Minima

La mia faccia di donna: la rivoluzione è finita!

Genova di pietra

Ritrattissimi

L’arca di Mosè

La prua

La storia dell’uomo che è partito e non è mai arrivato e delle scarpe che hanno continuato il viaggio al posto suo.

EXPOniamoci

 

Allestimenti (foto delle esposizioni allestite)

Chi è il maestro del lupo cattivo?

Genova 2008

Milano Lefel 2009

Bresso 2009

Napoli 2009

Castellammare 2009

Bari 2010

Foggia 2011

Melpignano 2011

Biella 2011

Milano RAI 2012

Brindisi 2013

 

 

Ri-Ciclo 

Cava de’ Tirreni 2008

Nocera 2009

Cagliari 2011

Desio 2012

 

Odissea minima

Avellino 2006

 

Antichissimo Fiore

Milano 2009

 

Rosso d’aria

Fiera di Rho aprile 2014

 

 

Cronologia mostre personali

Architetture disegnate

  • Cava de’ Tirreni. Galleria “Il Campo”. 1986

Bianco Mediterraneo

  • Roma. Galleria “Il Fotogramma”. 1988
  • Cava de’ Tirreni. Galleria “Il Portico”. 1989
  • Salerno. Circolo culturale “Fronte del Porto”. 1988
  • Milano. Biblioteca “Sormani”. 1990
  • Macerata. Pinacoteca Provinciale.  1990

Marocco!      

  • Roma. Centro Culturale St. Louis de France. 1990

Le dodici fatiche di Carrara

  • Cesano Maderno (MI). Festival Internazionale di fotografia Foto & Photo. 2003

Chi è il maestro del lupo cattivo?           

  • Milano. Spazio “Is-Tinto”. 2004
  • Cesano Boscone. Sala delle Carrozze. 2005
  • Milano. Centro Auchan. Giornata mondiale contro la violenza sulla donna. 2006
  • Milano. Istituto Omnicomprensivo “Artemisia Gentileschi”. 2007
  • Avellino Teatro Carlo Gesualdo. 2008
  • Genova. GenovaFotografia. Palazzo Rosso. 2008
  • Milano. NABA Nuova Accademia Belle Arti.  2008
  • Castellammare di Stabia. Palazzetto del Mare. 2009
  • Napoli. Accademia Belle Arti. 2009
  • Milano. LeFel, (Feltrinelli). 2009
  • Bresso (MI) – Sportello Donna del Comune. 2009
  • Bari. Puglia show Time. Ex Monastero di Santa Scolastica. 2010
  • Foggia - Fondazione Banca del Monte di Foggia. 2011
  • Melpignano (LE) – Mediateca comunale Peppino Impastato. 2011
  • Biella. Cantinone della Provincia. 2011
  • San Giuliano M.se (MI) – SpazioCultura. 2012
  • Milano. Centro di Produzione RAI. 2012
  • Brindisi. Museo Archeologico Provinciale. 2013
  • Milano. Carcere di Bollate. 2013
  • San Donato Milanese (MI) 2013, Cascina Roma.
  • Lecce, Museo di storia della città MUST. 2014
  • Salerno, Arco Catalano. Palazzo Pinto. 2016

 

Ri-Ciclo                                 

  • Milano. Life Gate café. 2006
  • Milano. Palazzo dei Congressi della Provincia. 2006
  • Milano. Assessorato all’Ambiente della provincia di Milano 2006
  • Napoli. Santa Maria la Nova e Sale del Colonnato. 2008
  • Napoli. Istituto Italiano per gli Studi Filosofici. Napoli. 2008
  • Rimini. Ecomondo. 2008
  • Cava de’ Tirreni. Santa Maria del Rifugio. 2008
  • Nocera Inferiore. Palazzo di Città. 2009
  • Milano. Ex Cartiere Binda. Alzaia Naviglia Pavese. 2011
  • Milano. IChOme. Edizione diffusa sul territorio. Con il Patrocinio del Comune di Milano. 2012
  • Desio. Villa Tittoni. 2012

Odissea minima              

  • Avellino. Ex Carcere Borbonico. 2006
  • Napoli. Istituto Italiano per gli Studi Filosofici. 2006
  • Milano. Veranda design Valter Pisati. 2008
  • Paestum. Rassegna  teatrale “I luoghi del mito”. 2010
  • Milano. IChOme. 2011

Cinque linee di silenzio

  • Cava de’  Tirreni. Hotel Maiorino. “Un’opera. Un artista”. 2007

I chiodi di Ulisse

  • Minori. Galleria Fes show room. 2007

di segno

  • Lissone. 10 anni di “Progetto Lissone”. 2007
  • Lissone. 1 maggio 2013. Zanuso Legno. Rassegna LavOro. Collettiva

terrantica

  • Milano. IChOme. Settembre-ottobre 2010

mare clandestino

  • Milano. IChOme. Ottobre-novembre 2010

Laura 08

  • Milano. IChOme. Gennaio-marzo 2011

Scarperò(m)

  • Milano. “Fa’ la cosa giusta” -  stand Intergas-vino rom –  Marzo 2011. Con performance di inaugurazione in sostegno delle famiglie ROM sgomberate. 2011

Acria Scripta Manent

  • Salerno. Palazzo Genovese. Rassegna Combattere con…arte •  Performance teatrale tratta da Chi è il maestro del lupo cattivo? 2011
  • Cava de’ Tirreni. Ex ONPI. In sostegno dell’associazione Frida contro la violenza contro le donne.

Peppino Impastato antichissimo fiore

  • Milano. IChOme. Settembre-ottobre 2011

Finis Mundi

  • Milano. IChOme. Ottobre – novembre 2011

 

Cronologia mostre collettive con opere da:

Bianco Mediterraneo   

  • Capua. Museo Nazionale. 1988
  • Salerno. Museo del Duomo. 1992
  • Roma. Teatro S.Genesio. 1989

Pubblicittà                           

  • San Severo. Galleria “L’Aleph”. 1991
  • Campobasso. Grandi Magazzini Teatrali. Mostra collettiva a cura di Massimo Bignardi L’urgenza della città. 2007

 Odissea minima                         

  •  Milano. Galleria ABC. 2001                           

Antichissimo fiore(omaggio ai giovani siciliani che lottano contro la mafia)

  • Acireale. Galleria del Credito Siciliano. Mostra colletitva a cura di marco Meneguzzo Dopo la Sicilia con: Gabriele Basilico, Marco Anelli, Marina Ballo Charmet, Olivo Barbieri, Stefania Beretta, Luca Campigotto, Gea Casolaro, Vincenzo Castella, Chiara Dynys, Ico Gasparri, Claudio Gobbi, Guido Guidi, Hiroyuki Masuyama, Francesco Jodice, Dominique Laugé, Luo Yongjin, Marcello Maloberti, Mocellin/Pellegrini, Multiplicity, Alessandro Natale, Adrian Paci, Thomas Struth, Carlo Valsecchi, Massimo Vitali, Luca Vitone, Xiong Wenyun, Silvio Wolf. 2009
  • Milano. Refettorio delle Stelline. 2009. Idem.

I chiodi di Ulisse

  • Genova. CerrutiArte.  Mostra collettiva a cura di Massimo Bignardi Il linguaggio dello sguardo. La città nei linguaggi attuali della fotografia italiana con: Antonio Biasiucci, Luca Campigotto, Giovanni Chiaromonte,  Ico Gasparri, Maurizio Galimberti, Raffaella Mariniello, Maria Mulas, Sandro Scalia, Marco Zanta. 2009

Mandala

  •  Cava de’ Tirreni. Teatro Comunale. “Mandala Ri-Ciclo”. 2009

Grand Tour della città ceramica

  • Cava de’ Tirreni. Abbazia della SS. Trinità. a cura di Vito Pinto con Antonio Baglivo (pittura), Carlo Catuogno (pittura), Marcello Di Donato (fotografia), Nello Ferrigno (ceramica), Ico Gasparri (fotografia), Gaetano Guida (fotografia), Lucio Liguori (ceramica), Pietro Lista (pittura), Ugo Marano (ceramica), Annibale Oste (ceramica), Franco Sortini (fotografia) e Sergio Vecchio (pittura). 2009

Still a life

  • Milano. Fondazione Arnaldo Pomodoro.  4 opere di interpretazione del percorso di salvezza di due uomini che hanno sconfitto il cancro. 2010

Oleum

  • Bitonto. Mostra collettiva in varie sedi organizzata dalla locale amministrazione e da Massimo Bignardi.  4 opere di interpretazione sull’olivo sacro di Atena sull’Acropoli. 2011
  • Baronissi (SA) • FRaC Museo Fondo Regionale d’arte Contemporanea •  Collettiva a cura di Massimo Bignardi. 2011

Ri-Ciclo – Il tappo in fonderia

  • Cagliari. Festival Alig’Art. Arte, riciclo e felicità per l’abitare sostenibile. Presso il Ghetto - Quartiere Castello. Ottobre 2011

Il Parco-non-giochi

  • Lecce. Festa Provinciale dell’Unità. Partito democratico. Settembre 2011 .

Chi è il maestro del lupo cattivo?

  • Milano. IChOme. Febbraio 2012

 

Cronologia spettacoli con propria sceneggiatura, regia*, testi e immagini:

* alcune regie sono state condivise con Francesco Puccio

Odissea minima              

  • Avellino. Ex Carcere Borbonico.  maggio 2006. Con la recitazione di Francesco Puccio. Musiche di repertorio.
  • Napoli. Istituto Superiore per gli Studi Filosofici. Palazzo Serra di Cassano.  giugno 2006. Con la recitazione di Francesco Puccio. Musiche di repertorio.
  • Santa Maria Capua Venere.  Università di Napoli2.  ottobre 2006. Con la recitazione di Francesco Puccio. Musiche originali di Dario Basta.

La donna e l’uva                         

  • Cava de’ Tirreni. Complesso di San Giovanni. agosto 2006. Spettacolo per foto, poesie dell’autore, poesie classiche recitate da Francesco Puccio, musiche e danza.

Il parco-non-giochi

  • Roma. Piazza del Pincio. maggio 2007. Giornata del Gioco organizzata dal Comune di Roma e dall’Arciragazzi. Lettura di filastrocche dell’autore sul tema della mancanza del gioco per i bambini in zone di conflitto e proiezione di immagini sui maxi schermi collegati per l’iniziativa con altre piazze di Roma.
  • Milano. La Casa dei Venti. maggio 2011. Improvvisazione di danza eseguita da Marcella Fanzaga, proiezione di fotografie e lettura di poesie dell’autore.

Il boa (primo dei quattro quadri di “Chi è il maestro del lupo cattivo?)

  • Cava de’ Tirreni. Teatro Comunale.  marzo 2009. Rassegna Donne di Marzo organizzata dall’associazione Rosa di Gerico con la collaborazione del Comune e della Provincia di Salerno. Rappresentazione del primo dei quattro quadri scritti dall’autore. Regia di Francesco Puccio. Compagnia Kalokagathoi.

Acria Scripta Manent (performance teatrale tratta da “Chi è il maestro del lupo cattivo?”)

  • Salerno. Palazzo Genovese. giugno 2011. Rassegna Combattere con… arte. Contro il mercato clandestino di organi, usura e camorra. Proiezioni di immagini e azione di scrittura contro i testi inerenti la violenza sulla donna in pubblicità. Con la compagnia teatrale AltriOrizzonti di Anna Nisivoccia. Regia di Ico Gasparri e Anna Nisivoccia.
  • Cava de’ Tirreni. ex ONPI. agosto 2011. In sostegno di Frida, associazione contro la violenza contro le donne.

 

Non sono un confetto ambulante (performance teatrale tratta da “Chi è il maestro del lupo cattivo?”)

  • Salerno. 2015 Spettacolo conclusivo del ciclo di seminari con allievi e allieve della prima media Rita Levi Montalcini. Centro Storico. Arco Catalano. Interpreti studenti e Martina Coppeto danzatrice.

 

Aggettiva (performance teatrale tratta da “Chi è il maestro del lupo cattivo?”)

  • Pomezia. 2018 Liceo B.Pascal. Spettacolo a conclusione del ciclo trimestrale di laboratori in in progetto finanziato dal MIUR sulla violenza e le discriminazioni di genere.
Il presepe di Partenope. Regia. Spettacolo in Piazza
  • Napoli. Dic. 2018. Sceneggiatura e regia dello spettacolo di Presepe vivente in Piazza Plebiscito e di recitazione al Liceo Umberto di Napoli. Protagonisti circa 200 studenti tra musicisti, cantanti soliste, cori e attori in costume.

Il mondo indivisibile. Regia e fotografie come protagoniste.

  • Napoli. 2018. Due repliche dello spettacolo alla Villa Di Domato nell’ambito di diverse rassegne culturali in co-regia con Francesco Puccio.
  • Una replica a Massa Lubrense. Dic.2018.
  • Una replica a Roma – Teatro di Tor Bellamonica. 2019.

 

Condividi:
  • Facebook
  • LinkedIn
  • email
  • Twitter
Bulk Email Sender
Copyright © Ico Gasparri - P IVA 05561670968 - Credits